Il procuratore Pignatone sulla ‘Ndrangheta in Lombardia

Giuseppe Pignatone, procuratore capo della Repubblica a Reggio Calabria, ha inviato ieri un’interessantissima lettera al direttore del Corriere della Sera, sul tema scottante delle infiltrazioni ‘ndranghetiste in Lombardia, evidenziando l’omertà che spesso circonda questi fenomeni.

Di seguito troverete riportate le prime righe della missiva, che vi invito a leggere per intero sul sito del Corriere della Sera, aspettandovi qui per i commenti.

“Caro direttore,
da circa due anni, e soprattutto dopo l’attentato alla Procura generale di Reggio Calabria del 3 gennaio 2010, gli organi di informazione hanno cominciato a dedicare un’attenzione crescente alla ‘ndrangheta e a quello che essa rappresenta per la Calabria e per l’Italia. Comincia così a essere squarciato quel cono d’ombra che, salvo momentanee interruzioni (dopo l’omicidio Fortugno, dopo la strage di Duisburg), ha nascosto per decenni la criminalità organizzata calabrese a un’opinione pubblica preoccupata da altre emergenze: il terrorismo, Tangentopoli, Cosa nostra, i casalesi.”

About the author

Gian Luca Triglia had written 31 articles for Insieme per Corsico

Nato il 20 febbraio 1974 a Milano, da sempre residente a Corsico, si laurea nell'ottobre 2002 in Scienze dell'Informazione, presso l'Università degli Studi di Milano e comincia da subito a lavorare come consulente informatico, per un'importante multinazionale, operante nel campo dell'Information Technology. E' stato tesoriere e segretario di un'associazione giovanile e si occupa attivamente di politica dal 2004, col suo ingresso in "Insieme per Corsico". Nella scorsa legislatura è stato membro del direttivo dell'associazione e consigliere della consulta di quartiere nord, oltre che membro della commissione biblioteca. Dal 2010 ricopre l'incarico di Portavoce di "Insieme per Corsico".

There are no responses so far.

Leave your response

You must be logged in to post a comment.