I conti non tornano.

Di questi tempi si è fatto un gran parlare di PGT ( piano del governo del territorio ). Che cos’è? Un modo di pensare alla nostra città di ora, in rapporto a quella che si crede debba diventare nei prossimi 10-15 anni. Chi lo pensa per primo? L’amministrazione comunale che articola una proposta che dovrà essere vagliata ed adottata dal consiglio comunale. Si tratta di uno strumento di rilevante importanza per la pianificazione del futuro, sia dal punto di vista territoriale, che da quello economico, sociale ecc. Insomma un atto tra i più importanti, che prima di essere definitivamente approvato dal consiglio comunale ha bisogno di ben due conferme.

La prima l’ha già ottenuta il 12 ottobre scorso. Uno dei punti più rilevanti in esso contenuto era la costruzione di un nuovo municipio. Per arrivare a realizzarlo occorreranno una serie di circostanze fortuite: un’impresa dovrebbe anticipare la rilevante somma di più 15 milioni di euro, poi finalmente potrà costruire sulle aree barattate con il comune, previo abbattimento delle strutture esistenti e tutto nel giro di 5 anni ecc. A Corsico e non solo, si commenta così ” roba de matt”.

Naturalmente noi di Insieme per Corsico abbiamo espresso con determinazione il nostro parere e voto contrari. A confortare questa nostra decisione c’è la testimonianza di molti cittadini che senza troppi convenevoli hanno fatto giungere il loro forte disappunto ai vari incontri pubblici organizzati per far conoscere il tema.

Ci resta un rammarico e vi spieghiamo perché; durante la votazione in consiglio ci sarebbe stata la possibilità numerica di respingere questa “faraonica” ed inutile struttura, ma qualche consigliere ha pensato bene di non partecipare al voto. Più che legittimo, il non voto appartiene alla “gamma” dei pareri, ma se uno ha già espresso un discorso negativo perché mai dovrebbe tenere le braccia conserte o addirittura votare a favore?
Nel giorno del 12 ottobre che riporta ad una memorabile impresa che fu la scoperta dell’America, qui a Corsico abbiamo potuto commemorare un’altra grande scoperta, più vecchia anche di quella “dell’acqua calda” e ricordata come “inciucio”.

Nel contempo noi di Insieme per Corsico continueremo nella nostra opera a sostegno delle cose che servono veramente alla città di Corsico ed ai suoi cittadini.

Il capogruppo consiliare,
Maurizio Magnoni.

About the author

Gian Luca Triglia had written 31 articles for Insieme per Corsico

Nato il 20 febbraio 1974 a Milano, da sempre residente a Corsico, si laurea nell'ottobre 2002 in Scienze dell'Informazione, presso l'Università degli Studi di Milano e comincia da subito a lavorare come consulente informatico, per un'importante multinazionale, operante nel campo dell'Information Technology. E' stato tesoriere e segretario di un'associazione giovanile e si occupa attivamente di politica dal 2004, col suo ingresso in "Insieme per Corsico". Nella scorsa legislatura è stato membro del direttivo dell'associazione e consigliere della consulta di quartiere nord, oltre che membro della commissione biblioteca. Dal 2010 ricopre l'incarico di Portavoce di "Insieme per Corsico".

3 Responses to "I conti non tornano."
  1. Clementino Re 19 ottobre 2011 12:22 pm

    L’insistenza con cui l’amministrazione comunale ha sostenuto il “progetto municipio” alimentava una certa curiosità. Vista la contrarietà espressa dalla maggioranza della gente, compresa una parte della stessa coalizione che sostiene questa giunta comunale, la curiosità iniziale lascia il posto alla preoccupazione.

  2. Gian Luca Triglia 19 ottobre 2011 19:08 pm

    Qualsiasi scelta di voto è rispettabile, ma quando si affrontano temi di così grande rilevanza per la città, chi è stato eletto dai cittadini per rappresentarli dovrebbe assumersi la responsabilità di una scelta, coerente con le proprie convinzioni. Noi lo abbiamo sempre fatto, anche in questa occasione, ma purtroppo non tutti seguono l’esempio.

  3. Luca Braga 19 ottobre 2011 21:57 pm

    Visto che durante il consiglio comunale “incriminato” le citazioni si sono sprecate… dopo il coniglietto estivo ci sarà da vigilare e informare sul possibile arrivo del coniglione occulto…

Leave your response

You must be logged in to post a comment.