UNA BUONA COSA ?

Il tentativo di consultazione popolare per verificare l’accettazione del progetto di edificazione del nuovo municipio, è stato bocciato dal consiglio comunale con 14 voti contro 12 a favore.

E’ stata invece approvata una consultazione popolare, proposta dalla maggioranza, per chiedere alla gente di scegliere l’ubicazione del nuovo municipio, offrendo ben due siti alternativi uno all’altro.

Prescindendo dal merito, analizziamo la situazione che si è creata e che ci porta ad alcune considerazioni.

La vittoria della sindaca Ferrucci nella competizione elettorale era sostenuta da un programma che nemmeno ipotizzava l’intervento in questione, così come non è previsto nelle linee guida del P.G.T. recentemente anche da noi approvate.

Si evidenzia che il delegato del popolo per la gestione della cosa pubblica va ben oltre il mandato affidatogli con la democrazia rappresentativa. La modifica di programma troverebbe legittimazione solo con la consultazione popolare che è stata bocciata a maggioranza in consiglio comunale.

Riteniamo un grave errore negare la legittimità della democrazia diretta collocandola quasi come fosse un’azione di disturbo, errore ancora superiore come gravità alla scelta del nuovo municipio.

Infatti, mentre sul municipio valgono solo valutazioni di merito (tra l’altro, è recente il decreto legge che riduce la burocrazia = comuni più snelli = meno esigenze di spazi = serve un nuovo edificio?), disattendere l’aspetto democratico impone anche valutazioni di legittimità, e quanto emerge ci preoccupa molto. Saremmo preoccupati qualora un simile comportamento fosse assunto in ambiti privati, figuriamoci in realtà pubbliche: la democrazia non deve avere confini.

Per questo motivo intendiamo organizzare a breve un incontro pubblico per dibattere il tema della democrazia diretta, con i modi che renderemo noti e con l’intervento di idonee personalità.

About the author

tino had written 18 articles for Insieme per Corsico

There are no responses so far.

Leave your response

You must be logged in to post a comment.