Locate, ancora scempio del Parco Sud

Nei giorni scorsi si è appreso, che il 22 ottobre dell’anno passato, il direttivo del Parco Sud ha dato il via libera alla realizzazione di un outlet (e delle opere di viabilità necessarie a servirlo) a Locate Triulzi, sacrificando una quota consistente del parco stesso.

L’operazione ci lascia perplessi, perché si fa tanto parlare di consumo di suolo zero e poi si va ad intaccare il grande polmone verde di Milano e del suo hinterland. Questa cintura verde è una preziosissima risorsa ecologica, per un’area che è sempre più soffocata dall’inquinamento, tanto moltiplicare le domeniche a piedi e altre iniziative simili. Eppure, si moltiplicano sempre di più gli appetiti edificatori per i terreni tutelati (o che dovrebbero esserlo) dall’ente parco e non è la prima volta che i suoi amministratori esprimono pareri favorevoli ad iniziative come questa.

Non si tratta quindi di una questione che riguarda solo Locate, perché pure Corsico ha un pezzo di territorio appartenente al Parco Sud e per questo partecipa all’assemblea dei sindaci del parco (che è organo distinto dal direttivo). Ci è sembrato quindi opportuno chiedere alla nostra sindaca, tramite un’interpellanza urgente, il parere dell’amministrazione corsichese su questo argomento.

Il testo dell’interpellanza è il seguente:

SPETT. SIG.RA SINDACA

SPETT. SIG. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

PER CONOSCENZA I CONSIGLIERI COMUNALI

INTERPELLANZA A CARATTERE URGENTE CON RISPOSTA SCRITTA

CONSIDERATO

-  Che l’amministrazione provinciale ha adottato un Piano Territoriale di Coordinameto Provinciale che la Regione non ha ancora approvato;

-  Che il 22 ottobre 2012 il Direttivo del Parco Sud ha espresso parere favorevole sulla procedura di VIA del progetto per la realizzazione di un grande outlet sul territorio di Locate Triulzi e parere favorevole sulla proposta di viabilità esterna al progetto di outlet;

- Che è in corso di definizione il Decreto di Compatibilità Ambientale;

- Che in Regione è ancora aperta la procedura sull’Accordo di Programma relativo;

- Che una prima richiesta di Autorizzazione Commerciale rivolta alla Provincia è stata dichiarata inammissibile per difetto di documentazione e al momento non ne è stata presentata una ulteriore.

I CONSIGLIERI DI INSIEME PER CORSICO CHIEDONO AL SINDACO

- quale posizione ha espresso sui pareri approvati il 22 ottobre 2012;

- quando intende informare  il consiglio comunale sui pareri in discussione al Direttivo del Parco Sud del 22 ottobre 2015;

- quali considerazioni esprime l’amministrazione  sull’impatto ambientale e commerciale di un outlet di grandi dimensioni;

- se l’amministrazione intende prendere contatti con l’Unione del Commercio provinciale al fine di definire un parere negativo sull’autorizzazione commerciale che salvaguardi il sistema del commercio e della distribuzione del sud ovest milanese

MAGNONI   BUSNATI   MASIERO

About the author

Gian Luca Triglia had written 31 articles for Insieme per Corsico

Nato il 20 febbraio 1974 a Milano, da sempre residente a Corsico, si laurea nell'ottobre 2002 in Scienze dell'Informazione, presso l'Università degli Studi di Milano e comincia da subito a lavorare come consulente informatico, per un'importante multinazionale, operante nel campo dell'Information Technology. E' stato tesoriere e segretario di un'associazione giovanile e si occupa attivamente di politica dal 2004, col suo ingresso in "Insieme per Corsico". Nella scorsa legislatura è stato membro del direttivo dell'associazione e consigliere della consulta di quartiere nord, oltre che membro della commissione biblioteca. Dal 2010 ricopre l'incarico di Portavoce di "Insieme per Corsico".

There are no responses so far.

Leave your response

You must be logged in to post a comment.