Il nostro programma in 5 punti

Passione e competenza cambiano il mondo

ELEZIONI AMMINISTRATIVE

31 MAGGIO 2015

 

1. AMMINISTRAZIONE DI PROSSIMITÀ

Manutenzione

  • Privilegiare la PICCOLA MANUTENZIONE dei Quartieri, di strade e marciapiedi, trascurata in tutti questi anni;
  • Recuperare e valorizzare la professionalità delle risorse interne dei dipendenti del Comune;
  • Ridimensionare e controllare rigorosamente il sistema degli appalti esterni;
  • Promuovere e strutturare la collaborazione attiva della cittadinanza.

Sicurezza

  • Assicurare il controllo del territorio con un capillare sistema di telecamere;
  • Consolidare di concerto con i Comuni limitrofi le funzioni amministrative delle Polizie Locali;
  • Concordare servizi di copertura integrata h24 del territorio con la Polizia Locale Milanese;
  • Liberare così risorse per reintrodurre il “Vigile di quartiere” e reintrodurre il Progetto “Polizia Intercomunale del Sud Ovest Milanese”.

 

2. SVILUPPO URBANO, AMBIENTE E INFRASTRUTTURE

  • NO a qualsiasi riproposizione del “NUOVO MUNICIPIO”, già bocciato dalla Consultazione Popolare;
  • a un piano di consolidamento e razionalizzazione delle SEDI COMUNALI;
  • NO al cambiamento di destinazione d’uso a residenziale dell’area residua ex- Burgo;
  • Forte impegno per la viabilità e lo sviluppo del sistema dei trasporti del Sud Ovest, partendo dall’estensione nei tempi più stretti della Metropolitana M4 fino a Trezzano;
  • Promozione di iniziative pubblico–private per la rigenerazione dell’area industriale Sella;
  • Impegno a promuovere la gestione consapevole di rifiuti, delle risorse energetiche e del VERDE;
  • Impegno a dotare il nostro territorio delle infrastrutture digitali, indispensabili ad attrarre e sostenere attività economiche e insediamenti residenziali qualificati.

 

3. POLITICHE SOCIALI

Intendiamo creare un processo di costruzione graduale di un sistema di welfare comunitario “generativo”:

Casa

  • Valutare nel modo più obiettivo i titoli dei richiedenti, applicando le regole per l’assegnazione con assoluto rigore ed equità;
  • Migliorare l’efficienza dell’Amministrazione nel reperire ulteriori fondi regionali.

Anziani

  • Promuovere “servizi efficienti per comunità di anziani” (ad es: badanti condivise a livello di caseggiato”, etc..)
  • Promuovere aggregazioni di “Giovani Anziani”(60-75anni) in buona salute, con talenti, competenze e tempo libero per attività a beneficio della Comunità.

Persone con disabilità

L’obiettivo primario è quello di promuovere l’inclusione sociale della disabilità:

  • Dare visibilità alle persone e favorire la conoscenza reciproca, fare rete di servizi e censire le fragilità , favorire, in collaborazione con la scuola, l’inserimento lavorativo;
  • Costituire un fronte istituzionale per le battaglie di civiltà.

 

4. LAVORO E SVILUPPO ECONOMICO

Commercio, industria, nuova economia

  • È necessaria una seria pianificazione commerciale che garantisca un giusto equilibrio tra tutela del commercio di vicinato e Grande Distribuzione;
  • Favoriremo quindi lo sviluppo nel Centro storico di un “Centro Commerciale naturale”, anche attraverso l’introduzione di una “CorsicoCard”, una carta a punti che premi gli acquisti presso tutti i negozi che si assoceranno;
  • Gli Imprenditori vanno considerati come un fondamentale attore dello sviluppo: la nostra Amministrazione offrirà loro l’opportunità di venire a investire su un territorio governato da regole certe;
  • Dovremo inoltre creare un clima favorevole allo sviluppo di nuove opportunità di lavoro, a cui potranno contribuire sia i processi di Innovazione (economia collaborativa) che il mondo giovanile.

 

5. SVILUPPARE IL CAPITALE SOCIALE DELLA NOSTRA COMUNITÀ

Scuola e cultura

La cultura rappresenta il più forte collante sociale che esista e la Scuola è innanzitutto Scuola di educazione e di convivenza civile. L’Amministrazione Comunale dovrà anche farsi carico di coordinare tutte le agenzie educative per favorire la formazione di un diffuso senso di appartenenza ad una comunità, nel rispetto delle diversità di ognuno:

  • Accelerare i progetti di manutenzione straordinari delle scuole cittadine;
  • Andranno promosse le nostre eccellenze, quali la Scuola Civica di Musica e la Biblioteca;
  • Culture giovanili. Sosterremo ogni iniziativa mirante a creare luoghi di ritrovo che permettano ai giovani di rimanere sul loro territorio, dove oggi non c’è nulla per loro.

Sport, associazionismo e partecipazione

  • Lo sport è cultura, deve essere quindi compito dell’Amministrazione Comunale la promozione a tutti i livelli di eventi sportivi, collaborando attivamente con le realtà locali;
  • L’Amministrazione Comunale individuerà al suo interno una figura qualificata di intermediatore sportivo, al fine di formulare progetti condivisi con le società sportive;
  • Promuoveremo la costituzione di una cabina di regia che coordini l’azione sociale delle associazioni, nell’interesse complessivo della nostra città;
  • Sindaco e assessori si impegneranno ad ascoltare tutti, fornendo orari di ricevimento presso le proprie sedi.

A Corsico SI CAMBIA!

 

Scrivici: insiemepercorsico@gmail.com

Seguici sul blog: www.insiemepercorsico.it e sulle pagine Facebook: Insieme per Corsico, Corsico per MasieroRoberto Masiero Sindaco di Corsico.

Scarica il programma completo qui!

About the author

Silvia had written 35 articles for Insieme per Corsico

There are no responses so far.

Leave your response

You must be logged in to post a comment.