SULLA REVISIONE DELLA QUOTA FISSA PER GLI ASILI NIDO: GIUNTA ERRANTE, COL PRESSAPOCHISMO NON SI GOVERNA!

INTERPELLANZA: La recente delibera per la revisione dell’applicazione della quota fissa relativa al servizio degli  asili nido non è conforme all’art. 117 del TUEL e provoca inutili disagi agli utenti.

La nuova Giunta sembra abbia qualche problema a ingranare nella sua attività deliberativa. Dopo aver rilevato ieri l’inammissibilità della copertura di spese straordinarie e commissioni alle agenzie inserita nelle spese finanziabili dal Fondo di rotazione Casa, dobbiamo oggi osservare che la recente delibera per la revisione dell’applicazione della quota fissa relativa al servizio degli  asili nido non è conforme all’art. 117 del TUEL ( Testo unico Enti locali).

In sostanza si tratta di una delibera priva di qualsiasi solida base documentale ( non viene citato infatti alcun consistente dato statistico  a sostegno),  il cui retropensiero è tuttavia  ben evidente: rendere arduo e difficoltoso mandare i propri figli all’asilo nido e, se proprio non può farsene a meno, far pagare profumatamente il servizio. Il tutto basato su criteri illegittimi di definizione delle tariffe del servizio stesso. In sintesi, questa delibera crea una situazione di disagio per gli utenti che va sanata: questo è l’obiettivo dell‘INTERPELLANZA che abbiamo oggi protocollato, e che inviamo in copia ai revisori dei conti per le loro valutazioni.

Roberto Masiero, Consigliere Lista Civica “Corsico per Masiero”, Coalizione “INSIEME PER CORSICO”

About the author

roberto had written 81 articles for Insieme per Corsico

Roberto Masiero, Consigliere Comunale, Lista Civica "Insieme per Corsico"

There are no responses so far.

Leave your response

You must be logged in to post a comment.