Un augurio a Corsico

Ogni anno si chiude con una riflessione, un bilancio di ciò che è stato ma soprattutto con la speranza e l’augurio che il futuro prossimo possa portare in dote le sospirate soluzioni alle molte questioni ancora aperte.

Proseguiranno anche nel 2019 i lavori della commissione d’indagine inviata dalla Prefettura per accertare la presenza di eventuali infiltrazioni di tipo mafioso nella nostra amministrazione comunale, pena lo scioglimento del Consiglio e il conseguente commissariamento del nostro Comune. Attendiamo con rispetto i risultati di questo delicato lavoro, che porterà con sé la necessaria e tanto auspicata chiarezza.

Continuerà invece a tenere in apprensione molti cittadini e molti alunni ed insegnanti delle nostre scuole l’annosa vicenda del teleriscaldamento al quartiere Burgo: il rischio di restare nelle case e nelle aule al freddo incombe insistentemente, annidato tra le pieghe di una gestione opaca e alimentato dall’inefficacia delle risposte politiche. Una situazione spinosa che necessita, una volte per tutte, di essere definitivamente districata tramite azioni concrete e risolutive da parte del nostro Sindaco e della sua giunta.

Altra vicenda, triste e irrisolta, riguarda quei bimbi che nelle mense scolastiche non ricevono più il pasto. Innocenti e discriminate vittime di una disputa tra adulti: genitori, Amministrazione Comunale e rabbia diffusa. Genitori morosi che per vergogna -e ignoranza- non chiedono aiuto e altri che, per totale irresponsabilità, volutamente non onorano il pagamento della retta. Il risultato: un braccio di ferro a scapito dei bambini, che non hanno colpe. Noi crediamo che la responsabilità pubblica dovrebbe al contrario difenderli e non avere dubbi da che parte stare.

E chissà se troverà una conclusione anche l’ormai datata vicenda del debito – di diverse decine di migliaia di euro – che il presidente della fondazione Pontirolo esige dal nostro comune, e che invece il sindaco non intende onorare. Al di là delle sgradevoli schermaglie, ci aspettiamo un soluzione seria, chiara e soprattutto decisiva.

Proseguiranno pure i lavori e i ragionamenti sul futuro assetto urbanistico della nostra Corsico: come intervenire sul disegno del territorio, quante nuove costruzioni prevedere e quale sarà il loro impatto in termini demografici e di capacità degli attuali servizi di far fronte all’accresciuta domanda, ma anche di quanti spazi verdi potremo godere. Daremo il nostro contributo perché il percorso decisionale sia quanto mai trasparente e partecipato.

Con l’augurio a tutti i concittadini corsichesi di un 2019 sereno e positivo per la nostra comunità, per noi e per le nostre famiglie.

Maurizio Magnoni, Consigliere Insieme per Corsico

About the author

Silvia had written 42 articles for Insieme per Corsico

There are no responses so far.

Leave your response

You must be logged in to post a comment.